Il paesaggio che scorre

14 May 2018

 Ahh, il paesaggio meraviglioso che scorre mentre me ne sto seduta bella comoda in auto: campi a perdita d'occhio per chilometri e chilometri, cascine,  nuvole enormi nel cielo azzurro. Tutto questo sembra così scontato e semplice. Ho un bellissimo ricordo di questa gita a Vercelli, così ne ho fatto un'illustrazione. La comodità però ha un prezzo e sembra proprio che questo prezzo stia diventando troppo caro. Volendo dunque approfondire certe tematiche, ieri mi sono regalata una nuova lettura, un piccolo regalo per la mia festa: "La gioia del meno" di Daisaku Ikeda.

Ho iniziato a leggerlo ieri sera e non sono ancora  a metà, ma ho voluto parlarvene subito perchè l'argomento è molto importante e mi sta molto a cuore. Parla di ambiente, di energie alternative e comportamenti virtuosi. Racconta di persone eccezionali, di scienziati e statisti illuminati. Parla di catastrofi ambientali. Spiega le conseguenze di tali catastrofi e di come alcuni paesi hanno cominciato a cambiare i loro comportanti, per esempio dopo lo tsunami del Giappone. Questo piccolo libretto, 175 pagine più un'appendice davvero molto interessante, ci può aiutare ad essere più consapevoli. La consapevolezza sembra poca cosa, invece è l'inizio di ogni cambiamento. Io, che cerco di rendere il mio lavoro sostenibile, non potevo non leggerlo. I cambiamenti climatici, le energie rinnovabili, sembrano parole tanto lontane, invece ci appartengono. Abbiamo davvero la possibilità di attuare un cambiamento virtuoso se vogliamo, coi nostri piccoli gesti quotdiani. Aspetto ora di arrivare in fondo al libro per capire il suo vero messaggio, nel frattempo gonfio le gomme della bicicletta.

 

"La gioia del meno" Daisaku Ikeda e Ernst Ulrich von Weizsacker, lo potete acquistare anche in versione Ebook su www.edizpiemme.it

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© Laura Piacquadio